Teatro della manifestazione Norcia in provincia di Perugia: posta a 600 metri s.l.m. ci ha garantito delle nottate fresche dopo giornate di gioco intenso.
Borgo medievale di rara bellezza e circondato da natura incontaminata è stato invaso dai 16gameplayers immediatamente identificabili per le loro magliette.
Incredibile la curiosità destata degli abitanti del posto che normalmente ospita raduni sportivi, ritiri di varie squadre, campus estivi ecc.
Ma non avevano mai visto e sentito parlare di un raduno di questo genere.
Siamo dovuti correre ai ripari ed iscrivere al momento un sacco di ragazzi in villeggiatura con la famiglia.
Non gli pareva vero poter abbandonare le passeggiate ed escursioni coi genitori per immergersi nel 16GAMEPLAY.
L1

A disposizione dei giocatori nei rari momenti di pausa e soprattutto dei loro accompagnatori: due piscine e bagno turco.
I più sportivi potevano usufruire di ben due palestre e la possibilità di praticare il rafting.L2

Norcia è pure famosa per  prodotti enogastronomici che poco hanno da spartire con diete ed alimentazioni alternative.
La frescura della sera accompagnava inesorabilmente verso piatti ciclopici di affettati locali, primi a base di tartufo e quintali di carne alla brace.
Norcinerie prese d’assalto perché anche il souvenir a Norcia è gastronomico !!!L3

In collaborazione col gruppo Bianconi, nel campo dell’ospitalità da ben 5 generazioni, a disposizione dei partecipanti c’erano sistemazioni alberghiere per tutti i gusti e per tutte le tasche.L5

calendario-evento

 facceda-16florinda-zanettii-vincitori