NINTENDO LABO

NINTENDO LABO

I giocattoli di cartone per la Switch
Nintendo ha mostrato il suo nuovo progetto per farci giocare, i Toy-Con sono giocattoli analogici che prendono vita con i videogiochi della console

E’ un ritorno al passato, un cerchio che si chiude: quasi 128 anni dopo la fondazione, Nintendo – nata nel 1889 come azienda che produceva carte da gioco – torna a fare giocattoli. E li fa di cartone.
La novità si chiama Nintendo Labo e arriverà da noi il 27 aprile prossimo. Si tratta di set di fogli di cartone pre-stampati da assemblare per creare diversi oggetti, da una canna da pesca a una macchinina radiocomandata a una casa delle bambole.
16Games negozi franchising videogame news nintendo labo 3La macchina telecomandata è facile da assemblare, la canna da pesca meno, il pianoforte richiede tempo e pazienza.
Si staccano le forme dai fogli di cartone numerati, si piegano, si dà forma ai vari pezzi seguendo le istruzioni come si trattaste di un scatola di Lego, infine si uniscono dando vita a meccanismi e strutture più o meno complesse.
Ma alcuni strumenti di Labo, l’ultima trovata della Nintendo, una volta costruiti di semplice hanno poco.
Su queste costruzioni si potrà poi inserire, con modalità che variano a seconda del costrutto, i controller della Switch per dare vita a nuovi giochi, chiamati Toy-Con, che combinano analogico e digitale in un modo del tutto innovativo.
L’unico riferimento che ci viene in mente, di tecnologia abbinata al cartone, sono i Cardboard di Google, visori da montare per accogliere uno smartphone ed entrare nel mondo della realtà virtuale. Un’applicazione che Nintendo ha già fatto intuire potrebbe portare nei nuovi set di Labo.
Il concetto è quello di slegare la console dal puro e semplice videogioco per trasformarlo in una sorta di sensore con schermo in grado di riconoscere vari tipi di movimento e inclinazione, sfruttando anche ruote e manopole di cartone, per rendere l’esperienza videoludica qualcosa di attivo, creativo.
Una sorta di ritorno all’analogico che sfrutta la tecnologia per farsi ancora più bello.
Nintendo ha già previsto che in futuro saranno possibili nuovi utilizzi che permetteranno soluzioni ancora più creative.

16Games negozi franchising videogame news nintendo labo 2“Il nostro obiettivo è portare un sorriso sul volto di tutti coloro che entrano in contatto con Nintendo”, ha dichiarato Satoru Shibata, presidente di Nintendo of Europe. “Con Nintendo Labo e Nintendo Switch, i giocatori possono scoprire nuovi modi di giocare dando libero sfogo alla propria creatività. Io personalmente spero che tanti utenti si divertiranno ad assemblare i kit insieme alle loro famiglie, con un grande sorriso sul volto.”

I Toy-Con saranno personalizzabili con colori ed adesivi fino ad arrivare a creare parti su misura.
Nintendo Labo arriverà in Europa il 27 aprile in due kit: il Kit assortito e il Kit robot. Entrambi conterranno tutto l’occorrente per portare in vita i Toy-Con, materiali per l’assemblaggio e software per Nintendo Switch inclusi. Il prezzo dovrebbe aggirarsi tra i 60 e i 70 euro a kit•

16Games negozi franchising videogame news nintendo labo 4